Terra Profonda per Blood Sword

by • 31/07/2012 • Blood Sword, Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, News, Roba miaComments (7)1972

Terra Profonda è una espansione per il Gioco di Avventura di Blood Sword interamente realizzata da Yuri Zanelli, un appassionato della serie originale di Librogame creata da Oliver Johnson e Dave Morris e dell’illustratore Russ Nicholson, i cui disegni sono stati utilizzati per arricchire il documento.

Yuri ha già contribuito al Gioco di Avventura di Blood Sword creando la nuova classe dell’Elementalista, con la sua progressione di Talenti, gli Incantesimi e il suo approccio speciale alla Magia.

Terra Profonda non è altro che l’ambientazione da lui creata per giocare a Blood Sword, diversa per molti tratti al mondo della serie originaria e del gioco di ruolo Dragon Warriors, degli stessi autori. Per spiegare la sua ambientazione, ha deciso di non utilizzare una normale descrizione ripartita in paragrafi, ma di rispondere alle 30 Domande suggerite nella Guida del Game Masterdi Pathfinder RPG come suggerimento per la creazione di ambientazioni originali da parte dei Narratori.

Le 30 Domande sarebbero infatti le questioni più importanti che un Narratore deve porsi nel pianificare un’ambientazione originale per Pathfinder o un qualsiasi altro gdr fantasy, come in questo caso Blood Sword.

Oltre alle 30 Domande, questo documento comprende un Bestiario e un’espansione dell’Equipaggiamento, entrambi utili per poter giocare in questa o altre ambientazioni.

Tutti i termini tecnici utilizzati e i rimandi, sono ovviamente quelli del Libro dell’Avventuriero, a cui si rimanda per l’impianto regolistico.

 

Dall’Introduzione di Terra Profonda:

Terra Profonda è un’ambientazione palesemente ispirata all’Italia. I motivi che mi hanno spinto a questa scelta sono vari: innanzitutto la convinzione che, nonostante alcuni notevoli precedenti (uno su tutti lo storico Kata Kumbas), il panorama del genere e del gdr fantasy in generale sia ancora dominato da temi e autori di origine anglosassone (spesso peraltro interessantissimi); secondariamente, una mia personale considerazione: la storia, la mitologia, il folklore e la stessa geografia, così varia, della nostra penisola sono opportunità troppo ghiotte da lasciarsi scappare.

Naturalmente adattando, modificando e mischiando quando è il caso!


Ecco quindi un’ambientazione che riprende in chiave fantasy vari spunti da storia, personaggi, ossessioni, pregi e difetti presenti e passati della nostra straordinaria ed enigmatica penisola.

Potrete quindi vivere grandi avventure al nord nel ricco principato di Vissonia, al centro nella severa Teocrazia, a sud nella multicolore e selvaggia Trinara, ma anche nelle isole occidentali tra pirati, selve e monasteri o nelle paludi e foreste oscure del levante…

Usate le informazioni che troverete in seguito come vorrete, cambiando, aggiungendo ignorando quel che vi pare.


Vi faccio una sola raccomandazione: cercate di mantenere quello spirito avventuroso e spensierato che ha contraddistinto ad ogni età le mie ore di gioco più felici. Un saluto da Yuri (anche noto come Alon Padisha su queste pagine) e viva l’Avventura!”

Yuri Zanelli

 

Scarica, leggi e gioca Terra Profonda!

 

Pin It

Related Posts

7 Responses to Terra Profonda per Blood Sword

  1. Alon Padisha says:

    Bello! Soparattutto grazie allo spelndido lavoro di Mauro!
    Grazie! Spero che possa essere un piccolo contributo gradito a tutti gli appassionati.
    Yuri.

  2. Alon Padisha says:

    Una piccola precisazione sulla geografia per chi volesse cimentarsi con Terra Profonda: il terrotorio è sostanzialmente

    simile a quello dell’Italia nella realtà, se si esclude il fatto che il mare di di Mezzo Orientale (Adriatico) è ridotto

    alllo stato di una palude salmastra infestata di guazie e altri mostri fino a nord del promontorio Agramanico (Gargano),

    oltre è un mare normale. Vissonia comprende Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria Emilia-Romagna e Veneto. Le altre regioni del

    nord fanno parte del margaraviato di Borzen. La Teocrazia racchiude i territori centroitaliani di Toscana, Marche, Umbria

    ed anche la Campania settentrionale. Infine il regno di Trinara si compone di Zicania (la Sicilia) galavria (Calabria) Salenda (Puglia) e

    dei selvaggi territori di falcaria (ovvero Abbruzzi,Molise, Basilicata e Campania meridionale) Le isole di corsaria e

    vardagia corrispondono a Corsica e Sardegna, quella di cerilla dove sorgono i monasteri dei saggi è l’Elba. Le citta

    sorgono in posizione corrispondente a quelle reali in parentesi Dora (Torino) Lungariva (Genova) Ambrosia(Pavia.non Milano

    era troppo facile eh eh…) Niorva (Verona) Garbanea (Roma) Albaca (Palermo)
    mi sono dimenticato qualcosa? nel caso chiedete e aggiungo!

  3. maurolongo says:

    Il prossimo passo è fornirci una bella mappa. Lo sai, vero?

    • Alon Padisha says:

      AH ah la mappa! aspetta aspetta…. in ogni modo è sempre un onore (cioè amumenta l’amonour)essere pubblicati su caponata meccanica!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *