Pathfinder Beginner Box – Espandere la Scatola Blu

by • 22/11/2011 • Dungeons&Dragons, Pathfinder, Roba miaComments (0)2034

La presentazione della Scatola Blu di Pathfinder e la discussione sull’uso della “patch” E6 con la Beginner Box può portare a ragionare su cosa si può aggiungere a questo prodotto per renderlo ancora più efficiente, senza arrivare a rifare il regolamento ufficiale.

Espansione del Manuale dell’Eroe

Innanzitutto si parlava dell’E6. Si tratta di una “regola della casa” per usare D&D 3.5 mantenendo basso (realistico?) il livello di potere dei personaggi e del mondo in cui si trovano. Con la E6, i Draghi tornano ad essere mostri inarrivabili, un Eroe esperto muore se affronta dieci guardie cittadine e le orde di Goblin sono sempre una minaccia.

In cosa consiste l’E6? Nel fatto che al Livello 6 (di D&D 3.5) i Personaggi smettono di crescere di Livello e acquisiscono semplicemente 1 Talento ogni 5000 Punti Esperienza. Tra i vari Talenti vanno compresi ovviamente quelli che permettono di imparare Incantesimi, migliorare le Abilità, crescere in una Caratteristica o in Tiri Salvezza.

Il discorso è semplice ma è inutile qui spiegarlo. Ecco questo breve documento in inglese: E6v041 di Ryan Stoughton.

Espansione della Guida del Game Master

Con Pathfinder Beginner Box si può usare questa idea per prolungare senza troppo sforzo la longevità della Scatola introduttiva, senza passare per forza per il gioco completo (advanced?). Ecco come:

  • E6 diventa E5: gli Eroi smettono di salire di Livello dopo il Livello 5 e da allora in poi acquisiscono solo 1 Talento ogni 5000 Punti Esperienza, senza ulteriori modifiche dei propri valori, se non quelli previsti da E6/E5.

  • Il Game Master, anche su richiesta dei Giocatori, può provvedere a valutare i Talenti, gli Incantesimi e le altre variabili che nelle opzioni iniziali sono limitate per consentire agli Eroi di crescere tramite i talenti selezionati. Non tutti i Talenti sono validi per le regole “basic” né per questa “patch”, quindi vanno valutati.

Quattro Mostri dalla Guida del Game Master

Ecco un po’ di strumenti online per usare la Patch E6/E5:

Database Talenti Pathfinder (in italiano)

Varianti di Domini utili per il Chierico (in italiano)

Varianti di Scuole di Magia per il Mago (in italiano)

Liste di Incantesimi per il Mago (Livelli 0-1 in italiano)

Volete comprare dei moduli ufficiali? Ecco le migliori recensioni italiane di molti prodotti Pathfinder

Scheda di Kyra – esterno

Uscendo dal discorso sull’E6/E5, ecco cos’altro si può avere al volo o considerare per espandere le proprie partite con la Beginner Box:

Se si vuole evitare Scatola e componentistica (con annesse spese di spedizione) e si intende scaricare solo i pdf del contenuto, la pagina ufficiale del prodotto lo consente.

Un’espansione gratuita destinata al Giocatore contiene già per il gioco introduttivo: la classe del Barbaro, nuovi Talenti ed Equipaggiamento, il Dominio di Erastil e nuovi poteri per il Chierico, la scuola di Congiurazione e nuovi Incantesimi per il Mago.

Un’espansione gratuita destinata al Game Master contiene una nuova avventura in 5 locazioni, 4 nuovi Mostri e numerosi nuovi Oggetti magici.

Copie delle Schede del Personaggio da stampare e usare

Scheda del Personaggio – Fronte

Scheda del Personaggio – Retro

Copie delle Schede dei Personaggi pregenerati presenti nella Scatola

Schede di otto Mostri della Guida del Game Master

Dove acquistare le Miniature (se non ne avete già scatoloni pieni)

Dove acquistare le Mappe (se non ne avete già librerie piene)

Ecco un po’ di esempi dei cartoncini dei Mostri

Il discorso continua con alcune considerazioni.
Per chi volesse fare la spesa su Amazon.it:
Pathfinder Roleplaying Game Beginner Box (attenzione: in inglese!)
Pathfinder GDR – Manuale Base
Pathfinder GDR – Guida del Giocatore
Pathfinder GDR – Bestiario
Freeport Companion (una bellissima ambientazione piratesca – in inglese)
Pin It

Related Posts

0 Responses to Pathfinder Beginner Box – Espandere la Scatola Blu

  1. ursha says:

    Avevo pensato anch’io all’E6 per pathfinder, ho visto online la SRD finalmente readotta e devo dire che sono stati fatti lacuni interessanti miglioramenti allre regole del classi, specialmente il chierico.

    Da possessore del manuale di D&D 3.5 sono però per ora molto dibattutto sull’acquisto del nuovo manualone visto quanto poco resco a giocare ultimamente.

    • maurolongo says:

      non posso negare di essere un fan di PF, nè di giocarci troppo poco per i miei gusti… magari aspetta di stabilizzare un gruppo, ma PF vince d&d a tavolino. Se crei una campagna e vuoi un regolamento davvero stupendo e completo usa senz’altro PF!

      • ursha says:

        Sulla superiorità non discuto, ho visto le regole messe online dal quinto clone ed è chiaramente un’evoluzione della 3.5. Resta i suo difetto principale combattimenti troppo lenti e con troppe opzioni.

        Per Darksun taglierò brutalmente tutto al sesto livello, in base al semplice discorso che serve un millennio per diventare un drago incantatore di ventesimo livello. Mi sto domandando se avendo già il “D20 originale” e tagliando abitualmente 3/4 delle opzioni di combattimento non valga la pena piuttosto di copiarmi solo le prime 6 righe delle classi dell’SRD che mi interessano per tale ambientazione.

        Tra l’altro per chi ha Pathfinder Starter un modo semplice per ampliando è proprio andare a guardarsi la srd italiana che devo dire è fatta molto bene.
        Forse ho letto troppo di fretta ma non mi pareva che avessi segnalato il sito.
        http://www.prd.5clone.com/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *