C’era una volta ai Caraibi… Un’introduzione a Tropicana!

by • 28/11/2015 • Consigli per gli acquisti, Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, News, Roba mia, Savage Worlds, TropicanaComments (1)1836

Tropicana

C’era una volta ai Caraibi… Tropicana!
L’Ambientazione Selvaggia mia e di Giuseppe Rotondo per Savage Worlds Deluxe è da oggi online su DriveThruRPG!

Tropicana: Savage Setting è stato pubblicato!

C'era una volta ai CaraibiE’ fatta! Dopo circa due anni di lavorazione (ma con strascichi che per fortuna ci permetteranno di vivere un po’ di rendita per i prossimi mesi) Tropicana: Savage Setting è stato pubblicato su DriveThruRPG!

Cosa sia Tropicana, lo trovate nella pagina dedicata di questo blog: un’Ambientazione Selvaggia per Savage Worlds Deluxe pubblicata in inglese da GRAmel, a firma mia e del complice Giuseppe Rotondo, aka Peppe Pepis, aka José Rotundo della Coronilla (y Azevedo).

Umberto Pignatelli ha rivisto e perfezionato il gioco, Andy Slack lo ha editato a un inglese pubblicabile e lo staff di GRAmel (Piotr Korys e Ireneusz Winnicki) lo ha impacchettato e confezionato al meglio.

Chi segue questo blog da tempo sa che esistono già diversi articoli e richiami a Tropicana su Caponata Meccanica, dai tempi in cui era solo un’ambientazione senza regolamento, passando per la versione GRAFU, finendo poi a proposta rimodernata per Savage Worlds.

Esiste anche poi il Tropicana Social Club su Facebook

Ecco però al volo un bel ripasso di quello di cui stiamo parlando…

C’era una volta ai Caraibi

C'era una volta ai CaraibiTropicana è un’Ambientazione Selvaggia ideata per giocare e mettere in scena storie di azione, avventura e mistero, localizzate in una sperduta regione caraibica, tra signori della droga che risiedono in ville dorate, isole paradisiache occupate da magnati senza scrupoli, casinò di lusso e foreste pluviali colme di pericoli e misteri, miliziani spietati e guerriglieri scalcagnati, politici corrotti e belle donne, trafficanti internazionali e criminali di bassa lega, misteri voodoo e risse da strada, spietati killer armati di coltelli da lancio e indios col machete, affascinanti spie di tutte le nazionalità e mercanti d’armi e d’arte pronti a tutto.

Tutti i film di azione che avete visto ambientati in paradisi tropicali o nei paesi della droga e dei guerriglieri, dei magnati e delle spie, vanno bene per calarsi nell’atmosfera di Tropicana.

Il ritmo di gioco è quello rapido, furioso e divertente di giochi, film e romanzi di spionaggio, avventure esotiche e imprese elettrizzanti, condite a ogni passo da sparatorie, esplosioni, inseguimenti, complotti internazionali e intrighi
inesplicabili.

C'era una volta ai CaraibiLe avventure di Tropicana si svolgono nella Repubblica Presidenziale di San Josè, uno stato-canaglia isolato e non riconosciuto dall’Onu costituito dalla metropoli di San José, dal suo selvaggio entroterra e da un piccolo arcipelago di isolette che fronteggiano la costa.

Da anni ormai fuori da ogni accordo o convenzione internazionale, San Josè è contemporaneamente una repubblica delle banane, un porto franco, un paradiso fiscale, uno stato che non permette l’estradizione dei criminali e un luogo di contrabbando di droga e armi per i cartelli criminali dei cinque continenti.

Anche chi non voglia dedicarsi al crimine e chieda solo un weekend di relax, troverà in San Josè un lussuosissimo paradiso dei vizi, centro turistico e residenziale per miliardari e celebrità di tutto il mondo. Dotata di un clima meraviglioso, splendidi paesaggi tropicali e panorami mozzafiato, San Josè ha visto svilupparsi negli ultimi anni casinò, sale da gioco e di piacere, discoteche, locali e residence, tutti in genere accessibili tramite yacht, elicotteri, aerei privati e limousine.

San Josè è oggi infine base, luogo di interesse e rifugio per gangster e spie, scavezzacollo e giocatori d’azzardo, avventurieri e cercatori di tesori, cospiratori e combattenti, mercenari e assassini prezzolati, riccastri e nobili decaduti, criminali ed ereditieri.

E voi potreste diventare uno di essi.

Prendete la pistola e il mojito e seguitemi.

Ho un lavoretto per voi!

Tropicana Savage Setting su DrivThruRPG!

Pin It

Related Posts

One Response to C’era una volta ai Caraibi… Un’introduzione a Tropicana!

  1. Yaztromo says:

    Col mojito ci sono: e’ gia’ un passo avanti, no?…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *