Ultima Forsan – Comunicato ufficiale Lucca Comics & Games 2014

by • 17/10/2014 • Consigli per gli acquisti, Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, Decamerone dei Morti, News, Roba mia, Savage Worlds, Ultima ForsanComments (10)2763

Ultima Forsan Copertina

Ultima Forsan è ormai alle porte, pronto per Lucca Comics & Games 2014. Ecco il comunicato ufficiale completo con tutto quello che c’è da sapere su questo gioco… prima di giocarci!

Ultima Forsan – Comunicato ufficiale

I Morti hanno fatto breccia. L’alchimista e il cavaliere sono già caduti combattendo, mentre il maledetto inventore se ne volava via sulla sua macchina alata. La gitana è stata morsa e ora non sa trattenere un sorriso sardonico. Lo hai visto succedere molte volte, ai Morituri. Riuscite a barricarvi nell’armeria e vi sedete vicini. La sua ferita è leggera, potrebbero volerci diversi giorni prima che diventi uno di loro. Ma la porta cederà molto prima.

È la tua ultima ora di vita.

Forse.logo UF

Ultima Forsan – il Rinascimento Macabro di Savage Worlds

Ultima Forsan - Una illustrazione rinascimentaleUltima Forsan è il nuovo gioco di ruolo tutto italiano che sarà presentato a Lucca Comics & Games 2014, scritto da Mauro Longo e Giuseppe Rotondo e realizzato da Savage Worlds Italia (GG Studio).

Ultima Forsan è ambientato in una versione alternativa del nostro Rinascimento, dove i Morti rianimati dal Flagello sono i veri padroni di un mondo macabro e selvaggio ed eroi valorosi si ergono a combatterli, per donare speranza all’intera umanità.

Il gioco è dedicato alla città di Lucca e le avventure che vi si possono giocare sono in parte ambientate in una versione “macabra” e alternativa di questo splendido centro toscano, della sua provincia e dell’intera regione.

Dall’Introduzione di Ultima Forsan

Alla fine del Medioevo, il Flagello dei Morti si è abbattuto sul vecchio mondo e ha distrutto i regni degli uomini. Le città di Europa, Africa e Asia sono cadute, l’Orda Grigia dei cadaveri rianimati ha raggiunto tutte le terre conosciute e orribili abomini sono dilagati per ogni dove, dando origine all’era più oscura della storia dell’umanità.

Dopo quasi due secoli di lotta per la sopravvivenza, macabre battaglie e orrori inimmaginabili, i sopravvissuti della razza umana sono riusciti a riconquistare parte dei territori perduti e a rifondare piccoli feudi fortificati e presidiati. Tutte le scienze, le tecniche e le arti sono state deviate dal loro corso originario e indirizzate a quei settori utili contro il Flagello. Risorse prima inimmaginabili, ottenute dai tesori e dai beni appartenuti a milioni di famiglie ormai estinte, sono state destinate allo sviluppo di congegni, sostanze alchemiche, armi, equipaggiamento e addestramento per la Guerra Macabra.

Oggi, nel 1514, i delegati di tutti i feudi del Mediterraneo si stanno per riunire a Lucca, per decidere il futuro dei Nuovi Regni e dare vita a un’era di speranza: il Rinascimento.

Gli eroi di Ultima Forsan sono indomiti guerrieri dalle armature potenziate, alchimisti esperti in preparati dagli effetti devastanti, furtivi sicari in grado di rintracciare e abbattere negromanti e untori, soldati di ventura esperti nel mestiere delle armi, cacciatori di morti che imbracciano moschetti silenziati, geniali inventori in grado di progettare carri armati e macchine volanti, fattucchieri, furfanti e ciarlatani tanto astuti e abili da ingannare perfino la Progenie del Flagello. I Morti sono il loro nemico principale, siano essi singoli Randagi o riuniti in Orde devastanti, ma nelle Selve e nel cuore delle Città Dolenti si annidano Fiere orribilmente mutate, Chimere frutto di folli esperimenti o Abomini ancora più terrificanti.

Illustrazione di copertina fronte retro Ultima Forsan

Ultima Forsan e Lucca Comics & Games

Gioco di Ruolo dellAnno - 2014 LogoL’ultima novità targata GG Studio sfrutta il pluripremiato regolamento di Savage Worlds, che è appena stato nominato Gioco di Ruolo dell’Anno 2014 proprio dalla giuria di Lucca Comics & Games, ed è stata realizzata in una edizione speciale proprio dedicata alla kermesse ludica toscana, indiscutibilmente una delle più belle e grandi del mondo.

Non solo infatti Ultima Forsan è ambientato in una versione macabra del nostro Rinascimento, con i regni europei e le signorie italiane assediate dai morti viventi, ma contiene al suo interno una intera campagna di gioco che prende il via proprio nella splendida Lucca. Qui, durante una “Fiera dei Morti” che traspone direttamente Lucca Comics & Games nel mondo di gioco, personaggi provenienti da ogni parte di Europa si incontreranno e si uniranno per affrontare avventure, guerre e cospirazioni che minacciano tutti i Nuovi Regni Rinascimentali.

Un Macabro Rinascimento

I morti viventi rianimati dal misterioso “Flagello” non sono però l’unica concessione al fantastico e all’orrore di Ultima Forsan. L’ucronia di questo macabro Rinascimento comprende anche armature potenziate, automi a ingranaggi e protesi meccaniche, alchimisti, negromanti e untori, geniali inventori in grado di progettare carri armati e macchine volanti, marchingegni mossi dall’energia del vapore, dell’aria compressa, di composti alchemici e perfino dei fulmini.

Il nome

menerbes_eys_08_09_27_cs2Ultima Forsan è una locuzione latina che allude alla caducità della vita e appariva spesso sulle meridiane o negli orologi per tutto il Medioevo e il Rinascimento. Significa Forse l’Ultima (ora di vita) e richiama costantemente la presenza della Morte e la fragilità dell’essere umano. Ancora più compiutamente essa significa: “Vivi degnamente ogni tua ora, perché ciascuna, anche questa, potrebbe essere l’ultima”.

Nel macabro Rinascimento targato Savage Worlds, ogni ora trascorsa combattendo i Morti, avventurandosi fuori dai Feudi o affrontando le insidie del Flagello, potrebbe essere l’ultima e anche una piccola ferita potrebbe essere sufficiente a condannare la vittima a morte… o a un destino anche peggiore. Gli Eroi di Ultima Forsan lo sanno bene e conoscono il pericolo insito in quello che fanno, ma vanno avanti con le loro imprese. Ogni avventura trasmette questa caducità e ci sono apposite regole per gestirne gli effetti meccanici.

C’era una volta a Lucca

La campagna di gioco di Ultima Forsan si chiama “C’era una volta a Lucca” ed è costituita da dodici avventure collegate tra loro. Tutto inizia proprio nella città toscana, durante la Fiera dei Morti, mentre tutti i grandi del Mediterraneo si stanno per riunire in un Concilio Universale per promuovere reciproci trattati di pace e allearsi contro i Morti.

Ma qualcosa va storto e presto gli Eroi si trovano invischiati in complotti, tradimenti e terrificanti episodi di guerra. La trama delle avventure condurrà i personaggi del gioco attraverso una versione tutta speciale e alternativa della vera Lucca Rinascimentale: combatteranno sulle mura e sui baluardi della città, si inoltreranno negli antichi acquedotti e nei passaggi segreti che si estendevano sotto le strade lastricate, scaleranno la Torre Guinigi e inseguiranno misteriosi cospiratori sui tetti dei vecchi rioni, esploreranno le cripte della Cattedrale di San Martino e quelle della Chiesa di San Francesco, verranno imprigionati nella Fortezza Augusta e parlamenteranno con il Podestà Bartolomeo Forteguerra, assisteranno alla distruzione della Torre delle Ore e indagheranno una serie di misteriosi delitti perpetrati in Via Fillungo.

Ultima Forsan Anteprima 6 - Lucca Macabra

E fuori dalle mura della città, la caccia a un terribile nemico li trascinerà oltre il Ponte del Diavolo fin nel cuore dell’Orrido di Botri, la battaglia contro spietati briganti li condurrà sui Monti Pisani e al Passo di Dante, un disperato inseguimento li porterà fino a Pisa a combattere per Piazza dei Miracoli e fin sulla Torre e, infine, un inesplicabile intrigo internazionale li porterà al cospetto di Niccolò Machiavelli, Leonardo da Vinci, Lucrezia Borgia e Solimano il Magnifico.

Due splendide mappe realizzate per l’occasione si trovano all’interno del manuale gioco di ruolo: una dedicata a questa versione alternativa di Lucca e l’altra all’intero scenario euro-mediterraneo che fa da sfondo a questa ucronia.

Ultima Forsan e il Decameron dei Morti

Dico dunque che già erano gli anni della fruttifera incarnazione del Figliuolo di Dio al numero pervenuti di Mille e Trecentoquarantotto, quando nell’egregia città di Fiorenza, che noi diciamo anco Firenze ed era allora la più bella di ogni altra città italica, pervenne la mortifera pestilenza dei Trapassati Redivivi.”

Decameron dei Morti 1Ultima Forsan deriva in parte dal romanzo Decameron dei Morti di Mauro Longo, che è anche uno dei due autori del gioco di ruolo. Il Decameron dei Morti è la rivisitazione in chiave “zombi” del classico novelliere di Boccaccio e gli eventi narrati in questo romanzo ucronico e citazionista sono alla base anche del Rinascimento alternativo che fa da scenario a Ultima Forsan, ambientato però circa due secoli dopo.

Il Decameron dei Morti è stato pubblicato nel 2013 da Origami Edizioni nel settimo centenario della nascita di Giovanni Boccaccio e vedrà una tiratura speciale proprio per il prossimo appuntamento di Lucca Comics & Games.

I morti viventi di Ultima Forsan

In Ultima Forsan, i cadaveri animati generati dal Flagello, chiamati a volte “Trapassati Redivivi”, ma spesso più semplicemente “Morti”, sono spoglie umane ambulanti e bramose di carne e sangue. L’uso e la consuetudine hanno fatto sì che essi venissero classificati in diverse tipologie, a seconda delle loro caratteristiche e del loro aspetto: due elementi che dipendono principalmente dalle modalità del contagio e dallo stato di conservazione del corpo.

Ultima Forsan - FuriaNella migliore tradizione delle storie di morti viventi e “apocalissi zombi”, le più comuni varianti sono le Larve caracollanti, le rapide Furie, le macilente Carogne, le scheletriche Carcasse e i terribili e semintelligenti Ossessi.

Nonostante le differenze, tutte queste tipologie di Morti sono accomunate dalla mancanza di pensieri, emozioni, ricordi e sentimenti, dalla fame cieca e dalla possibilità di contagiare tutti i Mondi che riescono a mordere e graffiare. Il loro scopo è sempre e solo quello di assalire ogni essere umano vivente che si trovino davanti, dilaniarlo e nutrirsene. Conservano più o meno bene le capacità fisiche e motorie che avevano in vita e gli Ossessi possono anche elaborare rudimentali strategie, nonché utilizzare strumenti e armi. I loro occhi e il loro udito funzionano all’incirca come in vita, ma non pare abbiano conservato altri sensi o ne abbiano sviluppati di nuovi.

Non possiedono alcun istinto di sopravvivenza e non avvertono dolore, né si preoccupano di attraversare fiamme o gettarsi in trappole o precipizi, ma sempre (a parte a volte gli Ossessi) essi cercheranno la via più breve e diretta per lanciarsi addosso alla vittima più vicina, morderla e dilaniarla.

Per fortuna, in mancanza di cibo fresco o in presenza di condizioni esterne debilitanti (calore, freddo intenso, pioggia battente) i loro corpi si degradano lentamente e finiscono per ridursi a disgustosi sacchi di carne putrefatta o fantocci di ossa disseccate, appena in grado di muoversi. Anche in questo modo, tuttavia, i Morti sono ancora contagiosi e possono trasmettere il Flagello.

Quarta di copertina

Alla fine del Medioevo, il Flagello dei Morti si è abbattuto su Europa, Africa e Asia, dando inizio all’era più buia della storia. Oggi, nel 1514, gli eroi dei Nuovi Regni sono pronti a combattere per riconquistare il Mondo.

Ultima Forsan è un gioco di avventure selvagge e minacce mortali, ambientato in una versione macabra e alternativa del nostro Rinascimento.

In questo libro troverete:

– Una nuova Ambientazione Selvaggia per Savage Worlds, fatta di lugubri orrori ed eroi indomabili
– Due mappe a doppia pagina: Lucca Macabra e i Nuovi Regni di Ponente
– Nuovi Vantaggi, Background e Regole per affrontare le Orde del Flagello
– Armi speciali, armature potenziate, aeronavi e protesi meccaniche per combattere la Guerra Macabra
– La Campagna a Trama Portante “C’era una volta a Lucca”
– Oltre trenta nuovi e terrificanti mostri, più decine di animali, personaggi umani e Protagonisti

– Un generatore di avventure che permette di creare infinite imprese per i vostri Eroi

La Morte è in agguato e ogni ora potrebbe essere l’ultima.

Ma voi non cederete.

Mai.

 

Gli autori

Mauro LongoMauro Longo è archeologo, giornalista, divulgatore ed esperto di social media. In qualità di redattore per tv, webtv, testate cartacee e digitali, ha realizzato soprattutto contributi legati a storia, archeologia, antropologia, simbolismo e mitografia e condivide le sue attività sul blog Caponata Meccanica e su diversi siti, forum e portali di settore.

Da sempre appassionato di giochi di ruolo, librogame e narrativa fantastica, ha pubblicato tra le altre cose il romanzo Decameron dei Morti (Origami Edizioni), da cui è tratta l’ispirazione di Ultima Forsan. Dal 2013 fa parte dello staff di Savage Worlds Italia, in qualità di autore, editor, addetto alla comunicazione e social media specialist. Cura in particolare gli Almanacchi dei Mondi Selvaggi e i Dispacci dai Mondi Selvaggi, le pubblicazioni rispettivamente annuali e mensili di Savage Worlds Italia.

Giuseppe RotondoGiuseppe Rotondo vive a Pisa, è insegnante di inglese, traduttore e autore del blog Terre Tormentate. Per GG Studio si occupa dei manuali delle linee “Deadlands” e “Broken Earth”. Sempre per GG Studio ha scritto alcuni dei contenuti pubblicati nell’Almanacco dei Mondi Selvaggi 2014 e nei Dispacci dai Mondi Selvaggi, le pubblicazioni rispettivamente annuali e mensili di Savage Worlds Italia.

.

.

.

Cos’è Savage Worlds

Savage Worlds è un gioco di ruolo presentato in Italia esattamente un anno fa, a Lucca Comics & Games 2013, l’anno successivo alla sua consacrazione come Best Game agli ENnies Award.

Realizzato da Shane Lacy Hensley e pubblicato in inglese dalla Pinnacle Entertainment, Savage Worlds rappresenta il sistema attualmente più conosciuto e apprezzato per vivere avventure e campagne nello stile “pulp” di fumetti, film e romanzi d’azione e fantastici o in stupefacenti ucronie storiche come quella di Ultima Forsan.

SW-Screen-1s

Oggi Savage Worlds è un titolo di successo a livello internazionale e campione di incassi in Italia e all’estero. Il suo regolamento semplice, adattabile e generico è espressamente pensato per rappresentare al tavolo di gioco avventure in stile action, weird e pulp, con meccaniche snelle, veloci da apprendere, adattabili a qualsiasi ambientazione e in grado di garantire sessioni “furibonde, divertenti e rapide”.

Appena qualche giorno fa, la giuria di Lucca Comics & Games 2014 ha decretato Savage Worlds Gioco di Ruolo dell’Anno 2014, riconoscimento riservato alla migliore uscita italiana nel settore del gioco di ruolo.

Il titolo importato in Italia da GG Studio ha quindi battuto gli altri ottimi candidati di questa edizione del concorso in termini di facilità di apprendimento, immediatezza di immersione nell’esperienza ludica, qualità complessiva e possibilità di interazione offerte ai giocatori.

Ci vediamo a Lucca!

A Lucca Comics & Games 2014, i due autori di Ultima Forsan e Decameron dei Morti e gli staff di GG Studio, Savage Worlds Italia e Origami Edizioni saranno presenti per presentare le tirature speciali e limitate del gioco di ruolo e del romanzo, oltre che per celebrare il riconoscimento di Savage Worlds come Gioco di Ruolo dell’Anno 2014.

Ci sono in programma incontri, dimostrazioni di gioco, eventi pubblici, premiazioni e offerte speciali per festeggiare questi splendidi risultati, frutto del migliore ingegno italiano, che guarda al futuro con la mente ben concentrata al presente e il cuore ancorato al passato glorioso del proprio paese.

Lo stand di Lucca Games dove trovare Savage Worlds e Ultima Forsan

Vi mostreremo i nostri libri, vi parleremo delle prossime uscite già in cantiere, saremo lieti di discutere del gioco e del romanzo, raccontarne le genesi, svelarne i retroscena e raccogliere i commenti e le osservazioni degli appassionati.

Saremo inoltre presenti per organizzare sessioni di gioco e incontrare il pubblico della kermesse toscana negli stand e nelle aree speciali che abbiamo riservato. Abbiamo inoltre programmato un appuntamento specifico per confrontarci con il pubblico della Fiera:

Giovedì 30 Ottobre alla Sala Ingellis ore 14:30

Infine, per tutta la durata della Fiera o fino ad esaurimento scorte, presso gli stand di Origami Edizioni e Savage Worlds Italia sarà distribuita una pubblicazione gratuita eccezionale relativa al mondo di Ultima Forsan e Decameron dei Morti che va ad aggiungersi a questi due titoli nel delineare la storia e le caratteristiche del macabro Rinascimento che ne rappresenta la comune ambientazione.

Ci vediamo pertanto alla grande festa di Lucca Comics & Games 2014 per celebrare insieme a tutti voi Lucca, Ultima Forsan, il Decameron dei Morti e Savage Worlds!

Contatti e altre informazioni

Il sito ufficiale di Savage Worlds Italia e l’email: info@savageworlds.it

Il forum ufficiale di Ultima Forsan

Savage Worlds Italia e Ultima Forsan su Facebook

Ultima Forsan su Caponata Meccanica

Ultima Forsan – Comunicato ufficiale

 

 

Pin It

Related Posts

10 Responses to Ultima Forsan – Comunicato ufficiale Lucca Comics & Games 2014

  1. […] lo sapete già: il Decameron dei Morti, il romanzo di Mauro Longo di cui si è già parlato su queste pagine, sta […]

  2. Yaztromo says:

    Ehila’!!! Chi non riuscisse a passare per Lucca come fara’ ad entrare in possesso del “pacchetto” di pubblicazioni???

  3. […] ragionevoli cercare due librogame che mancano alla mia collezione mettere le mani su una copia di Ultima Forsam e a Dio paicendo anche del supplemento […]

  4. […] per savage Worlds si preannuncia veramente spettacolare. Caponata meccanica, uno degli autori ci da alcune delucidazioni su questo manuale che si preannuncia come uno dei più interessanti di […]

  5. […] Ultima Forsan per Savage Worlds. Perché è il Rinascimento macabro e ucronico scritto da Mauro Longo e dal sottoscritto. Venite a trovarci e magari a provarlo allo stand A15, con i ragazzi di Jolly […]

  6. […] tornato ieri da Lucca con Ultima Forsan, l’ultima ambientazione italiana per Savage Worlds e ho avuto anche l’occassione di […]

  7. […] per savage Worlds si preannuncia veramente spettacolare. Caponata meccanica, uno degli autori ci da alcune delucidazioni su questo manuale che si preannuncia come uno dei più interessanti di […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *