Mercurio Loi a bivi: intervista al suo creatore Alessandro Bilotta!

by • 09/11/2017 • Consigli per gli acquisti, Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, Editoria e Narrativa, Fumetti, NewsComments (0)332

Mercurio Loi

Mercurio Loi è il primo fumetto a bivi della Sergio Bonelli Editore: due chiacchiere con il creatore e sceneggiatore della serie, Alessandro Bilotta.

mercurio-loi-6-anteprima-02Un paio di giorni fa è uscita su Librogame’s Land una recensione “tecnica” di A passeggio per Roma, sesto albo della collana bonelliana Mercurio Loi ideata da Alessandro Bilotta. “Tecnica” nel senso di specificamente centrata sul punto di vista dell’appassionato di librigioco e storie a bivi, tanto più che è scritta dal Supremo Conoscitore di Ogni Librogioco per eccellenza, Francesco di Lazzaro, creatore e amministratore di LGL.

Vi invito a leggerla, prima di passare oltre.

Detto questo, avevo contattato Bilotta prima di Lucca Games, per vedere se fosse possibile fargli fare una comparsata al seminario Scrivi la tua avventura!, ma non si è riusciti ad organizzare nulla.

Ecco allora una breve intervista a tema su A passeggio per Roma, che completa la recensione su LGL e aggiunge il punto di vista dell’autore.

Con Mercurio Loi a passeggio per Roma: due chiacchiere con Alessandro Bilotta

Salve Alessandro, per prima cosa diciamo qualcosa su Mercurio Loi. Un personaggio posato e credibile in un contesto storico ben curato… eppure c’è tanta avventura, tanto mistero e tanto “insolito”. Raccontaci un po’ di questo personaggio e di come la collana possa emozionare e avvincere anche partendo da presupposti volutamente non pulp.

Mercurio Loi non è una serie storica, ma una serie ambientata in un determinato periodo storico che racconta prevalentemente le vicende di Mercurio Loi, uno strano individuo, dandy ante litteram, camminatore. Le vicende si soffermano sempre su quello che attira la curiosità e l’attenzione del protagonista, quindi la struttura del racconto è imprevedibile, il mistero può riguardare grandi cose come piccoli dettagli.

1495036346838-il_mondo_di_mercurio_loi

Parliamo di A passeggio per Roma: in cosa consiste questo numero speciale a bivi e come ti è venuta l’idea?

Parto sempre da idee astratte nel costruire la storia. Qui sono andato ad approfondire il tema della passeggiata, il cammino come metafora, il percorso della vita come insieme di scelte (o non scelte) che si compiono. Il modo migliore per visualizzarlo era quello di realizzare una storia a bivi.

Gli appassionati italiani di fumetti a bivi e visual gamebook conoscono le storie a bivi di Topolino, le bande dessinée dont vous êtes le héros di Makaka Editions e qualche altra chicca del genere. Ti sei ispirato a qualcuno di questi lavori?

Ho creato una struttura non utilizzata in precedenza, che consente di leggere la storia in modo tradizionale, oppure di scegliere di giocare. Se si gioca, si affrontano e leggono lati diversi dello stesso racconto. La sento vicina al romanzo Rayuela di Julio Cortázar, che può essere letto in modo tradizionale, oppure seguendo un ordine diverso di capitoli indicato dall’autore, rimontando la storia e rileggendola da un’altra prospettiva.

Parliamo un po’ della struttura della storia: la trama procede in maniera libera, con tanti finali differenti e magari eventi che si contraddicono, oppure c’è un filo da seguire fino a un finale “corretto”, come una sorta di gioco? Insomma, qual è lo schema dei rimandi?

Ci sarà comunque un solo finale e lo schema da seguire si segue insieme ai protagonisti, perché sono loro ad avere il testo con i bivi, non è extra testuale come di solito, non è in mano al lettore, seppure sarà lui a decidere.

Come si inserisce questo numero speciale all’interno della serie? La storia è strettamente parte della continuity o si tratta di una chicca isolata?

mercurio-loi-6-anteprima-01Tutte le storie di Mercurio Loi sono leggibili separatamente, sono pensate per il lettore occasionale. Ma il lettore fedele potrà godersi l’evoluzione dei personaggi e di certi eventi che si sviluppano e cambiano con il passare dei numeri.

Così come A passeggio per Roma, ogni numero di Mercurio Loi è in qualche modo speciale, raccontato sfruttando il linguaggio del fumetto. L’idea è di sorprendere ogni mese e far assaporare l’imprevisto di una passeggiata col naso all’insù.

Torniamo a parlare della collana… Cosa succederà nei prossimi mesi?

Tornerà un personaggio che ossessiona i pensieri di Mercurio e si svilupperà il rapporto tra lui e l’assistente Ottone portando a eventi determinanti.

Buona lettura!

Grazie e a presto!

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *