Maelstrom e Fighting Fantasy

by • 05/03/2012 • Dal LibroGame al Gioco di Ruolo, Giocare ancora a..., MaelstromComments (0)656

Un estratto dell’articolo sul Gioco di Ruolo Maelstrom che potete trovare sull’ultimo numero di DM MAGAZINE. La rassegna di tutti gli articoli su Maelstrom si trova QUI.

La prima notizia promozionale su Maelstrom apparve sulle pagine della rivista Warlock, edita dalla stessa casa editrice e compilata dagli stessi curatori, che da sempre si occupavano soprattutto di Fighting Fantasy. Il tono di questa presentazione è quindi abbastanza di parte e il gioco viene presentato per tutte le sue qualità al pubblico abituato a FF. Rispetto a quest’ultimo, Maelstrom è indicato come un sistema avanzato e più complesso, degno di giocatori veterani che cercano un’esperienza di gioco più matura. Le regole sono più complicate del gioco di ruolo di Fighting Fantasy (tuttavia lo sono meno di quelle del successivo Advanced Fighting Fantasy), e il risultato sarebbe quello di un gioco più realistico e pieno di dettagli rispetto all’altro.

Un vero e proprio gioco di ruolo come quelli che imperversavano nei primi anni ’80, ma con il vantaggio (più volte ricordato) di essere più a buon mercato e facile da usare. L’ambientazione storica viene percepita come affascinante, piena di intrighi, contemporaneamente realistica ed eccitante: “Il mondo intero stava appena iniziando ad essere conosciuto ed esplorato dai velieri, che riportavano indietro tesori da ogni luogo della Terra: l’Oro degli Inca, i manufatti dalla Cina e dal Giappone, i beni e le spezie di molti porti esotici. In Inghilterra, come nel resto d’Europa, il numero di vagabondi per le strade aumentò drammaticamente, con ogni tipo di professione rappresentato dai viandanti e molte avventure pronte per essere vissute lungo la strada.”

Lo “spot” del gioco continua consigliando Maelstrom anche come regolamento puro, da utilizzare con altre ambientazioni. “È facile: le regole del gioco sono disegnate per rendere possibile qualsiasi ambientazione si scelga. Il metodo di creazione e di utilizzo dei personaggi (Le ‘Meccaniche di Gioco’) rimarranno immutate; tutto quello che occorre è determinare i dettagli per caratterizzare le varie professioni e l’equipaggiamento attinenti al nuovo setting che i personaggi possono scegliere.

Ancora meglio: sarà possibile cambiare o aggiungere regole a Maelstrom. Questa è proprio una parte fondamentale dello spirito dei rolegame: le regole appartengono a te, affinché tu possa usarle come desideri e adattarle ai tuoi gusti. Puoi fare qualsiasi cosa tu voglia in Maelstrom: lascia scatenare la tua immaginazione!”

Continua…

Pin It

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *